Events

warning: Creating default object from empty value in /home/lenozzed/public_html/sites/all/modules/event/event.module on line 567.
Giovedì settembre 18, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 18/09/2008 21:00
End: 18/09/2008 23:30

1956 - Gianna Nannini nasce a Siena il 14 giugno.
1975 - A 19 anni, e con 7 di conservatorio alle spalle, lascia la famiglia per andare a vivere a Milano. Qui frequenta numerosi locali ‘off’ dove si fa subito notare dalla storica Dischi Ricordi che le offre il primo contratto e pubblica il suo primo album: GIANNA NANNINI.
1977 - Intreccia le prime collaborazioni importanti, come quella con la PFM. Esce il secondo Lp, UNA RADURA. Inventa i suoi primi concerti piano- voce.
1979 - Esce l’album CALIFORNIA, il disco della svolta rock che, insieme al singolo ‘America’, metafora del sogno masturbatorio/narcisista americano, la farà approdare, nel 1980, ai primi posti delle classiche anche in Germania e nel Nord Europa
1981 - Dopo l’uscita di “G.N.”, album di sapore sperimentale, Gianna incontra Peter Zumsteg, manager di vasta esperienza internazionale, con il quale fonda l’etichetta autogestita Gienne. La loro collaborazione durerà ventitré anni.
Compone la colonna sonora del film “Sconcerto Rock” di Luciano Mannuzzi, prodotto da Bernardo Bertolucci.
1982 - Dall’incontro col produttore Conny Plank (Eurythmics, Devo, Kraftwerk, Ultravox) nasce LATIN LOVER, a cui collaborano musicisti come Annie Lennox, Jackie Liebezeit (Can), Hannette Humpe. Questo quinto album è un grande successo europeo (disco d'oro in Germania, Austria e Svizzera) a seguito del quale, nell’ottobre dello stesso anno, Gianna salirà sul palco del leggendario Rockpalast di Essen insieme a Kid Creole & The Coconuts e a Little Steven.
1983 - Interpreta il ruolo di Titania nel primo film di Gabriele Salvatores “Sogno di una notte di mezza estate”; collabora anche alla colonna sonora del film.
1984 - Esce PUZZLE. La canzone “Fotoromanza”, il cui videoclip porta la firma di Michelangelo Antonioni, è il leit-motiv dell'estate e le fa vincere il Festivalbar, Vota la voce e Telegatto d'oro. In primavera il suo tour europeo riscuote grande successo; a questo fa seguito, nell’estate dello stesso anno, il tour italiano che sfocia nella registrazione del primo cd live di Gianna, TUTTO LIVE. Tiene concerti a Berlino, al Montreux Jazz Festival, a Siena e a Colonia.
1986 - Sull’onda dei grandi consensi internazionali, esce il nuovo album, PROFUMO, che viene rilasciato in tutta Europa e vende oltre 1.000.000 di copie.
1987 - È l’anno della consacrazione di Gianna: con MASCHI E ALTRI, sua prima raccolta di hit, vende oltre un milione e mezzo di copie in Europa; il 1° maggio partecipa a un concerto eccezionale: insieme a Sting e Jack Bruce canta, alla Schauspielhaus di Amburgo, una selezione di canzoni di Bertoldt Brecht e Kurt Weill. Lo show verrà trasmesso sulle reti Rai e su diversi canali televisivi europei. Il successo di critica e di pubblico in tutta Europa è ormai grande. In dicembre muore Conny Plank.
1988 - Esce l’album MALAFEMMINA prodotto insieme ad Alan Moulder (Smashing Pumpkins, Nine Inch Nails).
1989 - E’ l’anno dei Mondiali di Calcio in Italia. Gianna scrive un testo assieme a Edoardo Bennato, e lo canta su musica di Giorgio Moroder: è “Un’estate italiana”, la sigla di Italia '90, le cui royalties relative al testo vengono devolute ad Amnesty International.

1990 - Nasce l’album SCANDALO prodotto con Dave M. Allen (The Cure) e una band di musicisti di diversi paesi europei insieme ai quali, ancora una volta, Gianna riempie gli stadi di mezza Europa. Il successo della trionfale tournée è documentato da un album dal vivo e da un long form video dal titolo “Giannissima”.
1993 - Esce in tutta Europa il nuovo album X FORZA E X AMORE”, album radical folk, contenente canzoni ispirate al “cantar toscano”. Il singolo ‘Radio Baccano’ vede anche la partecipazione di Jovanotti
1995 - Esce DISPETTO, un album che per la terza volta vede la collaborazione di Dave M. Allen, già produttore dei ‘Cure’. Nello stesso periodo Gianna si laurea in filosofia con una tesi dal titolo “Il corpo nella voce - Relazioni corpo-voce in una prospettiva di antropologia musicale”. In questi anni l’impegno di Gianna per le cause civili e umanitarie si rafforza: tra gli appuntamenti più importanti, il Concerto di Solidarietà per gli Immigrati a Cinecittà, in cui Gianna si esibisce sul palco insieme, tra gli altri, a Pino Daniele, Jovanotti e Luca Carboni; il Concerto per il Tibet a Torino, che la vede protagonista assieme a Timoria, Nomadi e un Coro di 16 Monaci Tibetani e l’Extravaganza Club Tour, organizzato usando esclusivamente energia solare. Quest’ultima iniziativa segna l’inizio della collaborazione di Gianna con gli attivisti di Greenpeace, fino a vederla, nel luglio del 1995, al centro dell’azione più eclatante dell’organizzazione ambientalista in Italia: alle 11.40 del mattino, con un “commando” di attivisti, Gianna si arrampica su un balcone di Palazzo Farnese a Roma, sede dell’Ambasciata Francese, e improvvisa un concerto di protesta contro la decisione di riprendere gli esperimenti nucleari nell’atollo di Mururoa. Il 1996 è anche l’anno di BOMBOLONI, antologia di alcuni dei suoi greatest hits.
1997 - Dalla partnership con il produttore Fabrizio Barbacci (Ligabue, Negrita) prenderà vita nel settembre del ’98 il nuovo album CUORE.
1998 - CUORE porta alla collaborazione artistica con Wil Malone (The Verve, Depeche Mode, Who, Dido, Massive Attack) che curerà gli archi dell’album.
2000 - Gianna inaugura il nuovo millennio a Torino davanti a 500.000 persone.
2001 - Gianna si trasferisce per qualche mese a Catania dove collabora con un trio post-punk di Catania e con la scrittrice Isabella Santacroce; da questo nuovo incontro nasce il disco ARIA (2002) dove Gianna compie una grintosa escursione fuori dagli schemi, fondendo il suo rock melodico mediterraneo con un pop-rock elettronico contemporaneo.
Nello stesso periodo Gianna comincia a lavorare alla colonna sonora del film “Momo alla conquista del tempo”, su incarico di Enzo D’Alò, il più celebre regista italiano di cartoni animati.
Da sempre impegnata a favore del disarmo, ma con discrezione, al fine di scongiurare qualsiasi strumentalizzazione, in risposta all’11 settembre Gianna partecipa in incognito alla Marcia della Pace Perugia-Assisi.
2003 - Per due volte consecutive si reca a Baghdad per dare il suo contributo alla ricostruzione dell’accademia delle belle arti e alla scuola di musica.
2004 - E’ l’anno di PERLE: la sua aggressiva anima rock fa posto a una dimensione più intimista, riproponendo al pubblico 12 piccoli gioielli della sua discografia e l’inedito “Amandoti”, cover dell’omonimo brano di Giovanni Lindo Ferretti, in versione acustica.
Dopo l’uscita di questo album Gianna decide di voltare pagina e di affidare il suo management ad Adele Di Palma per Cose di Musica.
2005 - Pubblica con Rizzoli IO, “autoscatto senza rimpianti”, antidiario a ritmo di rock.
2006 – Il 27 gennaio esce l’album ‘Grazie’ clamoroso successo di vendite che fa conquistare a Gianna ben 5 dischi di platino (oltre 400 mila copie) e la impone ai primi posti della classifica per oltre un anno mentre i singoli ‘Sei nell’anima’ e ‘Io’ dominano le playlist radiofoniche e di vendita online. Dopo l’uscita del nuovo disco parte una lunga e fortunatissima tournée italiana. Nel frattempo il disco esce anche in Europa dove vende oltre 100 mila copie.
2007 – In aprile esce l’album ‘Gianna Nannini - Pia, come la canto io’, prima forma dell’opera teatrale ‘Pia de’ Tolomei’ che andrà in scena nel 2008.
2008 – Parte dal Palasport di Palermo, il 7 marzo, il ‘Gianna Nannini Live’ il tour che porterà la rocker senese sui palchi dei palasport di quindici città italiane tra marzo e aprile.

Official Web Site: www.giannanannini.com

Venerdì settembre 19, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Sabato settembre 20, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica settembre 21, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Lunedì settembre 22, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Martedì settembre 23, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Mercoledì settembre 24, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Giovedì settembre 25, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Venerdì settembre 26, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Sabato settembre 27, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica settembre 28, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Lunedì settembre 29, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 29/09/2008 21:30
End: 29/09/2008 23:30

Partire dall'hardcore, evolversi e arrivare ad essere inseriti fra i principali membri del nuovo krautrock. Potrebbe apparire un tragitto curioso e apparentemente illogico, ma se lo pensate non avete mai ascoltato i Notwist dei fratelli Acher. Il loro primo album omonimoera un violento viaggio in dimensioni punk non distanti dal metal, mentre con il recente Neon Golden è una malinconica dolcezza a dominare, all'interno di sonorità che sfiorano l'indie-pop e l'elettronica per addentrarsi in vaghi territori post-rock. E senza rinnegare nulla del passato: anzi, è facile, durante i loro concerti, fare un vero e proprio tuffo indietro nel tempo, spiegato in questo modo dal gruppo: "Dopo aver registrato un album in maniera lunga e minuziosa avevamo bisogno di mettere l'amplificatore al massimo e ritrovare sul palco l'urgenza dei nostri anni punk. Inoltre è importante dimostrare che non siamo una band pop e rivendicare le nostre radici di vecchi punk".

Mai dimenticare le origini: sembra questo il messaggio che vogliono dare Markus Acher, suo fratello Micha, Martin Messerschmid e Martib Gretschmann, i quattro elementi della band. Non dimenticare il passato, certo, ma nemmeno restare ancorati a limitanti pregiudiziali e avere un grande coraggio nello sperimentare nuovi tragitti. In fondo, è questa la principale caratteristica dei Notwist, rintracciabile in ogni tappa di un percorso che ha, inevitabilmente, influenzato molte delle altre formazioni tedesche in qualche modo riferibili al gruppo madre. Lo sperimentalismo post-rock dei Village Of Savoonga e il free jazz dei Tied & Tickled trio (in entrambi sono presenti i fratelli Acher), oppure la fascinosa musica dei Lali Puna (in questo caso il solo Markus): queste i principali combi direttamente collegati ai Notwist, ma altre formazioni dell'area tedesca, tra cui i Mina con cui Micha ha collaborato per il recente "Expanded", hanno concreti rapporti con i quattro.

Se oggi questo appare scontato, non era così all'inizio degli anni '90, quando uscì Notwist. Violento e potente, sintetizzava una visione hardcore del metal ed ebbe un successore simile, ma non identico, in Nook, in cui veniva lentamente abbandonato l'aspetto più duro del suono, pur restando affine a certi ambienti hardcore. Il primo cambiamento reale avviene nel 1995, con 12: un lavoro grezzo, molto indie nell'impostazione e con alcuni lontani accenni all'indirizzo musicale che verrà sviluppato negli ultimi due dischi. Con Shrink, nel 1998, la scelta definitiva: "Shrink ha rappresentato una svolta. Avevamo detto ormai tutto quello che si poteva dire con le chitarre urlanti. Gli elementi pop si sono fatti predominanti e così abbiamo cercato di integrare le sonorità che amavamo di più senza preoccuparci dell'immagine che avevamo o dei gusti del pubblico". Forse sottovalutato (rispetto a Neon Golden sicuramente), Shrink diventa un disco fondamentale per le sonorità della nuova Germania e per i Notwist stessi.

Le coordinate sono ormai chiare: l'elettronica non è solo un'occasionale intrusione, ma diventa un chiaro marchio di fabbrica, alternato a digressioni rock/pop. Si arriva così a Neon Golden e a un successo inatteso. Le definizioni si sprecano, perché è arduo catalogare un album simile: melodia e improvvisi schizzi folli, istanti blues e minimali beats elettronici, echi post e altri folk, con una perenne sensazione sulfurea sullo sfondo. I dieci episodi del disco alternano emozioni differenti, anche se dominate da una leggera e gradevolissima malinconia, senza mai apparire dispersivi o derivativi.

"In Neon Golden - raccontano i Notwist - il blues è un elemento molto importante. Come è importante il dub che circonda un pezzo come 'Pilot', anche se non lo si può definire dub in senso stretto. Oppure 'Solitaire', che è stato mixato in seguito all'ascolto di una vecchia canzone dei Beatles. I brani veicolano sensazioni, cerchiamo sempre di creare stati d'animo senza necessariamente riprendere nei particolari più tecnici determinati stili musicali. Non vogliamo emulare". Ed è questo che affascina, la semplice personalità, precisa ma mai eccessiva, che ha raggiunto la formazione tedesca.

Spesso minimali, le trame si basano su campionamenti e archi, su fiati e beat elettronici intriganti. Le impressioni generate sono simili a sussurri, non si sente alcun bisogno di urla e grida rabbiose. Dalla semplicità accattivante di "Pilot" alla incessante sensualità di una "This Room" che potrebbe ricordare i Radiohead post-"Kid A", non si riescono a individuare episodi minori: tutti e dieci le tracce racchiudono schizzi di una spontanea e sincera genialità. "Pick Up The Phone" penetra velenosamente in chi l'ascolta, racchiudendo al suo interno un elettronica ricercata e schegge classicheggianti, mentre la title track testimonia con quale attenzione la band tedesca abbia ascoltato e rielaborato l'animo più puro del country a stelle e strisce. Un'ammaliante sintesi, insomma, della musica del nuovo secolo.

Poi, un lungo silenzio, inframezzato da una serie di progetti paralleli. Fino al fatidico 2008. Dieci anni dopo Shrink, e sei dopo Neon Golden, il suggello, la pietra miliare di un modo del tutto personale di interpretare l’elettronica attraverso il rock.
Attorno a questo gruppo, un faro acceso a illuminare il panorama del pop tedesco ma non solo (per conferma, chiedere ai Radiohead), ne sono nati un’altra miriade, collegati a vario titolo all’esperienza dei fratelli Acher. Side project di lusso (Lali Puna, il più celebre) ed etichette che hanno forgiato uno stile, suggerito una prospettiva (Morr Music). Cose importanti, insomma, che hanno ridato lustro alla musica teutonica, aggiornando in qualche modo i fasti del kraut-rock.

E’ dunque pleonastico sottolineare l’attesa che accompagnava The Devil You + Me (2008). Eppure, il disco appare bloccato su canoni sin troppo consolidati, giocato su contrasti tra folk elettrico ed elettronica, a metter così l’accento sul marchio di fabbrica, ma per lo più abdicando dal formato pop che aveva connotato il predecessore.
Se l’eccezione è data dall’iniziale “Good Lies” (forse non a caso, il singolo), molti degli svolgimenti successivi vertono su abbozzi elettronici veicolati da voce e chitarra che puntano all’effetto atmosfera inserendo accenni di tonalità inusualmente oscure. Ma per raggiungere lo scopo, si attinge a piene mani da sonorità tanto udite in questo decennio da superare la soglia dell’auto-citazionismo fuori tempo massimo, mentre la pretesa oscurità, non suffragata da soluzioni vocali realmente ispirate, si tramuta presto in tedio.
Così il ricercato minimalismo scivola in un vuoto che non si comprende come colmare (“Where In This World”), i flebili pattern ritmici diventano la foglia di fico d’intenzioni che restano incompiute (la title track), e gli arpeggi di chitarra restituiscono una curiosa, ma per nulla gradevole, sensazione d’intercambiabilità fra un brano e l’altro. Anche nei rari casi in cui i bpm abbandonano l’indolenza, come in “Boneless” e “Gravity”, non si coglie il valore aggiunto rispetto ad analoghe costruzioni già a suo tempo esibite dai Ms. John Soda o dai Lali Puna. Una delusione, insomma, a tutti gli effetti.

Contributi di Marco Bercella ("The Devil You + Me")

Martedì settembre 30, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Mercoledì ottobre 01, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Giovedì ottobre 02, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Venerdì ottobre 03, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Sabato ottobre 04, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica ottobre 05, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Lunedì ottobre 06, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Martedì ottobre 07, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Mercoledì ottobre 08, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Giovedì ottobre 09, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Venerdì ottobre 10, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 10/10/2008 21:30
End: 10/10/2008 23:30

La musica americana in una sola band.
L'avventura degli American Music Club parte da lontano, dai primi anni Ottanta, e segue l'evoluzione personale e artistica del cantautore californiano Mark Eitzel, l'unico membro della band a resistere ai numerosi cambiamenti di line-up avvenuti nel corso degli anni.
Tutto inizia nel 1982, quando Mark, rientrato da poco a San Francisco dopo un periodo passato in viaggio al seguito del padre, militare di professione, fonda la band insieme al chitarrista Scott Alexander, al batterista Greg Bonnell e al bassista Brad Johnson. Dopo poco, però, Scott e Greg lasciano il gruppo e vengono sostituiti da Mark Pankler (aka Vudi), Dan Pearson e Matt Norelli.
L'album di debutto datato 1985, "The Restless Stranger", è seguito due anni dopo da "Engine", che presenta un sound più organico, anche grazie al contributo determinante del producer Tom Mallon.
Il successo di pubblico arriva nel 1988 con "California" ma, paradossalmente, il gruppo ha un maggior numero di fan in Gran Bretagna. Proprio per il mercato britannico viene quindi pubblicato il disco "United Kingdom" (1989), contenente brani da studio e pezzi live.
Due anni dopo arriva nei negozi "Everclear", che attira l'attenzione delle major sul gruppo, ora composto da Eitzel, Vudi e Pearson, a cui si sono uniti il polistrumentista Bruce Kaphan e il batterista Tim Mooney.
Nel 1993 esce "Mercury", che non conquista particolare attenzione da parte di critica e pubblico, ed è seguito l'anno dopo da "San Francisco", disco che segna lo scioglimento della band.
Eitzel intraprende la carriera solista, pubblicando alcuni lavori di buon successo, in bilico tra indie-rock, jazz e pop. Devono passare quasi dieci anni prima che si parli di una reunion: è il 2003 e l'occasione è la pubblicazione di "Love Songs For Patriots", disco promosso con un lungo tour negli States e in Europa.
La decisione di trasferire il quartier generale da San Francisco a Los Angeles causa l'ennesimo cambiamento nella formazione: Tim Mooney e Dan Pearson vengono sostituiti dal bassista Sean Hoffman e dal batterista Steve Didelot.
Nel febbraio 2008 esce il nuovo lavoro degli American Music Club, "The Golden Age"
un disco di rara bellezza

Sabato ottobre 11, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica ottobre 12, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Lunedì ottobre 13, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Martedì ottobre 14, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Mercoledì ottobre 15, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Giovedì ottobre 16, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 16/10/2008 21:00
End: 16/10/2008 23:00

Thalia Zedek arriva in Italia per presentare il suo ultimo lavoro “Liars and Prayers” (Thrill Jokey) composto da brani di un’intensità e di un fascino rari. La sua splendida voce e le sue canzoni non sono mai state così forti ed incisive. Perfetto incrocio tra la delicatezza degli arrangiamenti e la forza dei suoni, “Liars and Prayers” conferma il talento di una delle musiciste di piu' spessore degli ultimi anni, che ci regala così il suo miglior album.

Venerdì ottobre 17, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 17/10/2008 21:30
End: 17/10/2008 23:30

Il collettivo Offlaga Disco Pax, composto da Enrico Fontanelli, Daniele Carretti e Max Collini, ha esordito sul mercato discografico tre anni fa con il pluripremiato “Socialismo Tascabile”, disco che è stato il piccolo/grande caso della discografia indipendente italiana nel biennio 2005/2006 con le sue ottomila copie vendute e un tour infinito di quasi 160 concerti in venti mesi in tutta Italia. e molti i riconoscimenti ottenuti: miglior gruppo indipendente per il MEI 2005, Premio Ciampi per il miglior disco d’esordio, Premio “Fuori dal Mucchio” sempre come migliore esordio.
Il video di “Robespierre” ha vinto il premio Fandango come miglior Video Indipendente e il Premio Video Italiano come miglior video assoluto del 2005. Dopo la pubblicazione anche in doppio vinile di Socialismo Tascabile grazie alla bolognese Unhip records (ottobre 2006).

Il trio si caratterizza per sonorità che uniscono l’elettronica analogica a basso e chitarre, sonorità accompagnate da testi in italiano declamati anziché cantati in modo classico.
Narrazioni vere o verosimili dall’ambientazione molto identitaria, sia dal punto di vista
territoriale che ideologico. La formula, semplice quanto peculiare, ha inaspettatamente
portato a una rapida affermazione del gruppo sulla scena non solo indipendente.

Ora è la volta di “Bachelite”, un secondo album decisamente molto atteso. Il disco è uscito nei negozi l’otto febbraio 2008 accompagnato da grande clamore su tutta la stampa specializzata e da un tour che ha registrato diversi sold out in tutta Italia.
Intanto è rimbalzato dalle radio indipendenti a Radio Deejay il singolo scelto come apripista della nuova avventura: “Ventrale”. Il brano è dedicato agli eroismi di Vladimir Yashchenko, l’atleta sovietico che trenta anni fa a Milano realizzò uno stratosferico record del mondo del salto in alto.

Sabato ottobre 18, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica ottobre 19, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Lunedì ottobre 20, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Martedì ottobre 21, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Mercoledì ottobre 22, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Giovedì ottobre 23, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Venerdì ottobre 24, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Sabato ottobre 25, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica ottobre 26, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Lunedì ottobre 27, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Martedì ottobre 28, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 28/10/2008 21:30

In quasi un decennio di carriera, i belgi dEUS, hanno forgiato un sound eccentrico e spiazzante, che pesca un po' ovunque, dall'art-rock di Captain Beefheart e Frank Zappa all'energia di Pixies e Sonic Youth, fino al pop d'autore del loro più recente lavoro
dEUS (Tom Barman, Stef Kamil Carlens, Klaas Janzoons, Jules De Borgher la formazione iniziale) si formano ad Antwerp, in Belgio, nel 1991 ma il loro debutto giunge soltanto nel 1994 con un disco, Worst Case Scenario, che consente subito alla band di ottenere successo internazionale, rompendo così un monopolio, quello anglosassone, che raramente viene scalfito. Il suono dei dEUS è difficilmente definibile e pesca in egual modo dal passato (Captain Beefheart, Frank Zappa, Velvet Underground, jazz) e dal presente (Nirvana, Pixies, Sonic Youth), ma basta ascoltare "Suds & Soda", il pezzo che apre il disco con un ipnotico violino e un travolgente ritornello, per rendersi conto di come, in realtà, la band possieda un sound spiazzante e assolutamente personale. Worst Case Scenario è un disco eclettico, che mischia brevi intermezzi divertenti ("Shake Your Hip") a follie blues ("Great American Nude"), struggenti ballate ("Jigsaw You") a brani dalla forte impronta jazz ("W.C.S."), senza discontinuità e senza cadute.

La successiva uscita discografica, My Sister Is My Clock (1995), è un curioso Ep registrato in pochi giorni e composto da una sola traccia di 25 minuti, formata a sua volta da 13 brevi tracce legate tra di loro dal racconto di Sergej, un ucraino che narra una storia dell'orrore. Questa sorta di mini concept-album è ben più di un bizzarro esperimento: le canzoni che ne fanno parte, sebbene quasi sempre soltanto abbozzate, sono infatti una miniera di idee giocose e divertenti, in totale libertà e senza la limitazione della forma canzone, salvo alcune eccezioni come la compiuta "Void", che paradossalmente stona all'interno di un disco così sui generis.

In A Bar, Under The Sea, secondo Lp, esce nel 1996. Quindici tracce sono forse troppe, e non si ripete il miracolo compiuto con il disco precedente: a livello complessivo, l'album è senz'altro meno convincente, ma ciò non toglie che alcune canzoni siano assoluti capolavori, a cominciare dalla funkeggiante "Fell Off The Floor, Man", folgorante apertura. "Little Arithmetics" è una ballata assolutamente perfetta. E non mancano episodi intriganti e coraggiosi ("A Shocking Lack Thereol", la straordinaria "For The Roses", "Nine Threads"). "Supermarketsong" e "Memory Of A Festival" sono chiaramente due omaggi divertiti, il primo all'easy-listening e il secondo al punk più giocoso e innocuo.

Successivamente, Stef Kamil Carlens abbandona la band per formarne una tutta sua, i Moondog Jr. (che muteranno poi il nome in Zita Swoon): i dEUS orfani di Carlens realizzano nel 1999 The Ideal Crash, svoltando nettamente rispetto ai precedenti lavori.
Mettiamolo subito in chiaro: questo terzo disco è senz'altro meno geniale e bizzarro dei precedenti, lontano dallo stile dEUS e privo di quella commistione di generi che era diventata la loro cifra stilistica. Alcune sonorità, inoltre, paiono ammiccare troppo alla moda del periodo, tanto da sembrare, ascoltandole oggi, precocemente invecchiate.
Eppure The Ideal Crash è un altro capolavoro. Compatto, perfetto e con alcune delle melodie più belle composte dalla band. Orecchiabile, maggiormente convenzionale e rispettoso della forma canzone: in una parola, pop. Pop sublime e orgoglioso di esserlo, così come lo furono i Prefab Sprout e il Lou Reed di "Transformer", per esempio. Difficile non affezionarsi a canzoni come "Sister Dew" o "The Magic Hour" e allo stesso tempo impossibile non lasciarsi prendere dal crescendo di "Instant Street" o dalla rumorosa "Put The Freaks Up Front". Le dieci canzoni che compongono il disco hanno in comune una venatura elettronica e, in alcuni pezzi, quasi progressive: appianate le asperità e priviliegiate le melodie, i dEUS si riconfermano una delle più grandi e sottovalutate band degli anni Novanta.

Negli ultimi cinque anni l'unica uscita discografica dei dEUS resta una raccolta di singoli, No More Loud Music: The Singles, che contiene anche l'inedita "Nothing Really Ends".

Dei dEUS, nel 2005, restano soltanto il leader Tom Barman e il violinista Klas Janzoons. Nei sei anni trascorsi dall'ultimo disco, Barman non è certo stato con le mani in mano: ha partecipato al progetto elettronico Magnus realizzando un disco, "The Body Gave You Everything", e ha addirittura diretto un film, "Any Way The Wind Blows".
Ma è nel 2005, appunto, dopo una manciata di date live per "testare" i nuovi pezzi, che vede la luce il quarto, attesissimo, album dei dEUS, Pocket Revolution. Disco quasi perfetto, raffinato, con alcuni pezzi straordinari (la ballata iniziale "Bad Timing" e "Include me out", annoverabili fra i migliori del repertorio della band), ma che lascia un po' freddi perché latitano le zampate geniali e la lucida follia dei dischi precedenti. Ancor più che nel disco precedente, i dEUS rinunciano alle stramberie dei loro primi capolavori per portare la loro musica sui binari più rassicuranti del pop e nonostante qualche brano deboluccio nella parte centrale, lo fanno con classe e maestria, facendo uscire qua e là il loro inconfondibile stile. Forse prescindibile, forse il meno riuscito della loro carriera, forse un disco che suona come fosse di qualche anno prima, ma nonostante ciò un piccolo gioiello che ricorda come i dEUS siano ancora fra noi.

Tre anni dopo, Vantage Point (2008) gioca soprattutto sull'impatto: il riff potente e carico, trascinatore, di "Favourite Game"; il passo da funky elettronico del singolo "The Architect"; il dance-rock da arena, con tanto di clap hand e rap di "Oh Your God". Vuole essere semplice, Barman, ma a modo suo. Scompaiono i fiati, e gli arrangiamenti si fanno più da rock-band, ma non per questo smettono di essere curati (si pensi ai violini e le chitarre elettriche della ballata "Eternal Woman"). I brani, ammiccanti, sensuali, a tratti cupi, spesso si stemperano in giri melodici, a volte consueti ("Is a Robot"), a volte alieni ("When She Comes Down", che ricorda i Go-Betweens): comunque ricercati.
Soprattutto, Barman riesce a immergere le idee in canzoni che funzionano. Partiamo dal lentone, la fatata "Eternal Woman", acustiche e violini, note di piano e voce femminile ad accompagnare nell'inciso. "Popular Culture" è un crescendo corale dall'afflato soul, capace di aprire i cuori alla gioia; "Slow", che pure spreca l'apporto di una delle migliori voci di oggi (Karin Drejier dei Knife), è la sua versione rock. La tiratissima "Favourite Game" è un perfetto brano da ascoltare al massimo volume; "Smokers Reflect", delicata ballata per piano memore degli Yo La Tengo, è la testimonianza di un eclettismo ad alti livelli.

Dopo anni di latitanza, i dEUS sono riusciti a trovare una nuova dimensione: un pop-rock al tempo stesso colto e ignorante, messo giù di pancia, che prende a schiaffi senza per questo dimenticarsi di essere figlio di una mente musicalmente arguta, smaliziata e padrona. La classe non è acqua: ed è ancora più evidente quando provi a nasconderla.

Mercoledì ottobre 29, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Giovedì ottobre 30, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Venerdì ottobre 31, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Sabato novembre 01, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica novembre 02, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 02/11/2008 18:00

La storia inizia grazie a un video fatto con un telefonino da una fan (conosciuta su MySpace...), a un loro concerto, che, finendo su YouTube, dà inizio alla catena di eventi che oggi li porta, nell'ordine: ad essere notati dal Produttore Massimo Gabutti, incidere un album, fare un video, passare in rotazione sulle più importanti TV musicali nazionali, firmare un contratto con la multinazionale EMI e ad elevarsi allo status di Next Big Thing' della musica rock Italiana.

Lunedì novembre 03, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Martedì novembre 04, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Mercoledì novembre 05, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Giovedì novembre 06, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Venerdì novembre 07, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 07/11/2008 21:30

Se fossimo nei panni di “”Pete” non sapremmo se ridere o piangere, onestamente. Perchè, per quanto le sacche della musica indie siano profonde ed insondabili, il pozzo profondo e lo scibile sconfinato, autostrade di silicio e reti telematiche consentono in pochi secondi di scoprire retroscena e misfatti delle band musicali di cui si va a parlare. E magari accorgersi che sotto la sigla Pete & The Pirates si cela un grande irregolare come Thomas Sanders, autore due anni fa assieme ad un cast girovago di quel prodigioso gioiello di britannicità pop chiamato Lanzafame sotto la sigla Tap Tap.

Li avevano chiamati i Clap Your Hands Say Yeah d'Albione, ma a quanto pare l'invitante epiteto non era bastato a farli conoscere alle masse.

Motivo per cui Thomas/Pete ci riprova con un nome nuovo , portandosi comunque in eredità un paio di pezzi dal disco precedente (Come On Feet, già ascoltata come bonus track e She Doesn't Belong To Me), rispolverandoli e donandogli una vena più anfetaminica.

Per chi si fosse perso le puntate precedenti (tanti, a quanto pare), urge un piccolo riassunto: Lanzafame altro non era che un'irrefrenabile giostra melodica sospesa tra l'inglesità del twee primigenio, il lo-fi meticcio dei Clap Your Hands Say Yeah, sentiti omaggi ai '60s e follie melodiche assortite degne di gruppi indie canadesi come Wolf Parade e Arcade Fire. Molto più semplicemente, Lanzafame inanellava 11 gemme pop senza soluzioni di continuità. Punto.

E, a quanto pare, il viaggietto all'anagrafe del signor Sanders non ne ha minato minimamente la vena aurifera: un pò più efedrinico, ugualmente spiritato, il nostro pare continuare a rifornirsi dai medesimi pusher d'ispirazione e non si sposta dal florido crocevia tra bassa fedeltà, intesa nel'accezione più ampia del termine, e melodia.

Rispetto al passato, però, Sanders spinge maggiormente sul pedale della chitarra, riconciliando i Guided By Voices con le nuove leve del lo-fi, i Pixies con gli Arcade Fire: e lo fa attraverso le “solite” canzoni da 2-3 minuti circa, con una Lost In The Woods che riporta un pò di vetriolo nelle sortite piratesche dei Coral, con i crescendo armonici di Moving, con l'aiuto del power pop ruspante di Knots e del tono lieve e bucolico di Humming.

Dry Wing teletrasporta le marcette degli Arcade Fire in qualche solco nascosto di Bee Thousand, Eyes Like Tar le riveste di ingiallite spoglie Byrdsiane. E nella chiusura di Bright Lights pare per un attimo di assistere ad un improbabile team up tra Neil Young e i Franz Ferdinand.

Non ci sono comparti stagni nelle produzioni di Sanders: solo la ricerca della melodia perfetta, da raggiungere in 3 minuti netti, senza fronzoli e ma con una custodia stracolma di idee. La speranza è che non sia necessario un altro cambio di moniker perchè qualcuno, finalmente, si accorga di lui.

Sabato novembre 08, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica novembre 09, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Lunedì novembre 10, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Martedì novembre 11, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Mercoledì novembre 12, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Giovedì novembre 13, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Venerdì novembre 14, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Start: 14/11/2008 21:00
End: 14/11/2008 23:00

Adam Green, nato nel 1981, è un giovanissimo cantautore folk americano, ex componente della band The Moldy Peaches.

Green ha 14 anni, e, snobbando la carriera scolastica e il college decide di andare in tour con i Moldy Peaches, invitati a fare da band di supporto agli Strokes. Dopo lo scioglimento della band nel 2002 intraprende la carriera solista.

Sabato novembre 15, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Domenica novembre 16, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Lunedì novembre 17, 2008

“Io Doppio” è un varietà comico che gioca col mondo del cinema e della tv, ideato e interpretato da Paolo Ruffini, attore e presentatore livornese.
Si tratta di un “One Man Show” interattivo che trova nella partecipazione del pubblico la sua caratteristica principale, tanto che potrebbe essere definito il primo reality teatrale: sul palco c’è il solo Paolino che col pubblico improvvisa, dialoga e interagisce come in un ambito familiare, in cui i doppiaggi in livornese dei classici del cinema sono irresistibili

PREV TEATRO 0586/896440 mar-mer-ven 20-22, sab-dom 16-22; Ipercoop Fonti del Corallo 0586/407839;Coop LI 0586/815161; CosmotoursViaggi 0586/897798;NenciniSport LI 0586/444651

Condividi contenuti

2008 - 2013 © Copyright Le Nozze di Figaro | Musica Spettacoli Eventi  - All Rights Reserved.
Sede legale: LE NOZZE DI FIGARO S.r.l. | Via Del Ponte di Mezzo, 30 | 50127 Firenze | P.IVA 04220150488

 

Assomusica Mail TicketAeroporto di FirenzePubliacqua